Ok, dopo alcuni giorni che ho lanciato il sasso e nascosto la mano lasciando spazio alla fantasia degli utenti, posso parlare un pò meglio di cosa si tratta Prevx “CSI+”.

È passato poco tempo dal rilascio di Prevx CSI, uno scanner free disponibile a tutti studiato per analizzare ed eventualmente segnalare infezioni attive nel sistema.

Questa nuova release di Prevx CSI però include notevoli migliorie, che fanno diventare il tool un ottimo complemento free alla protezione antivirus già installata nel sistema.

Prevx CSI è stato per gran parte riscritto, includendo le seguenti nuove funzionalità:

  • Supporto per connessioni tramite Proxy
  • Prevx CSI può essere installato nel sistema
  • Supporto per scansioni pianificate
  • Aggiunte nuove locazioni controllate durante la scansione
  • Scansione anti rootkit per la ricerca e la rimozione di rootkit attivi
  • Routine di update del tool in caso di aggiornamenti disponibili
  • Routine di cleanup dalle infezioni integrata nel tool (*)


Il tool Prevx CSI è completamente gratuito per quanto riguarda la scansione e l’individuazione di malware attivi nel sistema. Tuttavia la funzione di cleanup necessita di una licenza a pagamento, acquistabile da qui

Il tool è installabile gratuitamente, è possibile inoltre scegliere – oltre alla pianificazione di scansioni – se visualizzare o meno un’icona nella system tray per avere Prevx CSI sempre a portata di mano. Il fatto che sia presente un’icona nella system tray non indica che sia presente una protezione in tempo reale. Prevx CSI è studiato esclusivamente come complemento on-demand delle proprie soluzioni antivirus, e come tale risulta essere il meno invasivo possibile.

Prevx CSI è ben diverso da Prevx 2.0. Prevx 2.0 continua ad essere il software di protezione completo, con controllo in tempo reale, behavior blocker avanzato, euristica estesa.

La tecnologia anti rootkit integrata in Prevx CSI è tutt’ora in fase beta, sebbene sia difficile definire quando possa essere rilasciata una versione finale visto che necessita – come tutte le tecnologie – di essere ritoccata e migliorata continuamente, di pari passo con lo sviluppo di nuovi rootkit. La tecnologia ha permesso di individuare e rimuovere con pochi click rootkit quali Unreal.A, Rustock.B, Srizbi, BadRKDemo, Pandex, Vanquish, DialCall, FuTO, Phide_Ex e molti altri.

Prevx CSI è disponibile da QUI.

Come nota finale, il nome non è Prevx CSI+ bensì il classico Prevx CSI.

Il comunicato stampa è disponibile a questo indirizzo.