Microsoft, con una mossa a sorpresa, ha rilasciato alcune dichiarazioni secondo cui il nuovo sistema operativo, denominato Vienna, sarà rilasciato completamente secondo la politica Open Source.

Il portavoce di Microsoft ha esposto i vantaggi apportati da questo modello di sviluppo, vantaggi valutati durante gli anni passati osservando lo sviluppo del sistema operativo antagonista Linux.

Grazie a questo nuovo modello, Microsoft ha dichiarato che il sistema operativo garantirà ancor più sicurezza e compatibilità, favorendo la collaborazione tra i programmatori di casa Redmond e le varie menti sparse nel mondo che potranno finalmente apportare la propria firma sul nuovo sistema operativo.

Con l’occasione, saranno rilasciati completamente i sorgenti del sistema operativo Windows XP.

Fonte: Microsoft

Update: era un pesce d’aprile, onde evitare accuse ridicole oppure diffusione di false notizie